title

BLOG

Competition Pilot

19 Nov 2014, Posted by Piergiorgio in Foto, Galleria

Durante la stagione estiva, quando le lunghe giornate ed il riscaldamento del sole sono massimi, si sfruttano le correnti ascensionali e le convergenze dei venti in quota grazie ai quali è possibile spostarsi in volo per molte decine di chilometri, tra crinali, pendii, valli e nuvole.

È un’emozione incomparabile vedere il paesaggio sotto di te che cambia rapidamente: pendii alberati, crinali con grandi prati, boschi verdissimi, campi coltivati, il corso del fiume che si ingrandisce, laghi, città.

Riuscire a spostarsi per così tanti chilometri in così poco tempo grazie soltanto all’energia che fornisce il sole riscaldando la terra, senza alcun motore o ingegno meccanico, nel pieno silenzio del cielo, condividendo l’aria con stormi di uccelli migratori o rapaci che si affiancano alla tua ala per poi proseguire nel loro volo silenzioso.

L’unico suono il vento.